Università terza età - Brindisi


Per collaborazioni con la redazione inviare una mail a: redazione@brindisinews.com


L’Università della Terza Età “G. Palazzo” di Brindisi è lieta di annunciarvi che, come di consueto, il giorno 16 ottobre alle ore 17 ci sarà un incontro presso l’Auditorium della Scuola Media Salvemini di Brindisi in Viale della Libertà 1, per la presentazione dei corsi che si terranno nell’a.a. 2012-2013. Tra gli altri, verranno proposti corsi di ceramica, pittura, psicologia, informatica, pittura, archeologia ecc. Per maggiori informazioni la segreteria è aperta dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 18.30. Il numero di telefono è 0831/525666. Vi aspettiamo numerosi!


PROGRAMMI PREVENTIVATI PER L’A.A. 2012-2013

TEORICI

1. Giornalismo: ieri e oggi (Doc. Giornalista A. Sconosciuto 10 ore)
2. Corso di Musicoterapia (Dott.ssa Panunzio Teresa 20 ore)
3. Corso di Naturopatia (Dott. A. Sacco 20 ore)
4. Informatica: alfabetizzazione (Prof. A. Bari 40 ore)
5. Informatica: livello avanzato (Prof. A. Bari 40 ore)
6. Inglese: livello base (?)
7. Inglese: livello avanzato (Dott.ssa M. Maniglio)
8. “Il sud dell’anima: laboratorio di esperienza e memoria”. (Doc. M. Gallo - Il teatro delle pietre 20 ore)
9. Archeologia ( Dott.ssa G. Carluccio 10 ore)
10. Appunti di storia brindisina (Prof. G. Carito 20 ore)
11. Percorsi del cinema, i capolavori della letteratura ed il grande cinema. (Doc. Regista S. Salvemini 10 ore)
12. Cinema e regia. (Doc. Regista S. Salvemini 20 ore)
13. Psicologia: riconoscere le emozioni per il benessere quotidiano (livello base) (Dott.ssa A. Tassielli 40 ore)
14. Psicologia: la consapevolezza della comunicazione (livello avanzato) (Dott.ssa A. Tassielli 40 ore)
15. Scrittura autobiografica: fotografia e narrazione (Prof. M. Tardio 40 ore)
16. Corso di photoshop (Doc. V. Frigione 20 ore)
17. Fotografia digitale (Doc. V. Frigione 20 ore)
18. Letteratura e musica (Prof. A. Lamantea 10 ore)
19. La danza e lo spettacolo nella pittura d’avanguardia del ‘900 (Dott.ssa C. Sergio 20 ore)
20. Una lezione, un quadro. (Doc. Dott.ssa M. Errico Agnello 10 ore)
21. Corso di pizzica teorico e pratico (Dott.ssa A. Peragine 20 ore)
22. Letture dantesche (Dott.ssa P. Miano 10 ore)

PRATICI

1. Corso di ceramica: livello base (Doc. O. Carbonara 40 ore)
2. Corso di ceramica: livello avanzato (Doc. O. Carbonara 40 ore)
3. Corso di disegno e pittura: livello base (Prof.ssa L. Rubino 40 ore)
4. Corso di disegno e pittura: livello avanzato (Prof.ssa L. Rubino 40 ore)
5. Corso di yoga: tecniche di rilassamento e gestione dello stress (Doc. M. Tarkka 20 ore)
6. Decorazioni natalizie: tante idee originali per festeggiare il Natale (Doc. P. Pontillo I. Leone 20 ore)
7. Bigiotteria creativa. Idee e proposte per gioielli ed accessori originali con l’uso di materiali alternativi (Doc. P. Pontillo I. Leone 20 ore)
8. Collage creativo. (Doc. Lilian Farinola 20 ore)
9. Corso di origami. (20 ore)
10. Lavorazione artistica del vetro: pittura – fusione – tecniche di mosaico (Doc. M. Malorzo 40 ore)
11. Presepismo: le tecniche di costruzione di un presepe (Doc. R. Internoscia e M. Pedote 40 ore)

CONVERSAZIONI

Presentazione del libro: “Risorgimento, Unità, Meridione. Per una Italia da costruire” .
Prof. A. Lamantea. Ed. Manni.

“Cinema e regia”.
Regista S. Salvemini

 







Martedì 22 maggio alle ore 17, presso l’Auditorium della Scuola Media G. Salvemini di Brindisi (Viale della Libertà 1), l’Università della Terza Età G. Palazzo, in conclusione dell’anno accademico 2011-12, presenterà il libro di poesie “Il cielo per volare” di Edda Ernandes Santacesaria,edito da Schena Editore.
Interverranno il Prof. Pietro Magno (Direttore della collana) e il Prof. A. Lamantea.
L’attore M. Ciccolella declamerà alcune poesie della raccolta.






 

Programma dei corsi che saranno disponibili nel secondo semestre

Anno accademico 2011 - 2012


L’Università della Terza Età “G. Palazzo” di Brindisi è lieta di presentare la programmazione dei corsi previsti per questo anno accademico 2011-2012. Le lezioni, si terranno presso la Scuola Media Salvemini di Brindisi in Viale della Libertà 1. Alla fine di ogni corso agli studenti che lo richiederanno verrà rilasciato un attestato di frequenza. Per maggiori informazioni la segreteria è aperta dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 18.30. Il numero di telefono è 0831/525666.

CONVERSAZIONI
“Dall’idea … allo schermo. Come si gira un film?”.
Simone Salvemini

“Mondo contadino e potere nella letteratura meridionale. Levi, Scotellaro, Sciascia”.
Prof. A. Lamantea

“Archeologia: Brindisi medioevale alla luce delle ultime scoperte”.
Dott.ssa Paola Palazzo

“Inquinamento aria, acqua, suolo”.
Teddy Miano.

Convegno in collaborazione con l’Associazione Bibla.
“La parola che unisce e divide: i Testi Sacri di Ebrei, Cristiani e Musulmani: Bibbia e Corano”.
Relatore Piero Stefani.

“Bicentenario nascita Franz Liszt”.
Seminario-Concerto
Pianista Giacomo Fronzi.

In collaborazione con la Scuola Media M. Pacuvio:
“Elementi di prevenzione dell’igiene orale”

GITE E VIAGGI CULTURALI
Siracusa: Teatro Greco
Torino: Fiera del Libro
Benevento: museo egizio e museo longobardo






 

Presentazione del libro "La questione di Dio"

Museo provinciale di Brindisi - 21 febbraio ore 11.00








 

Programma dei corsi che saranno disponibili nel secondo semestre

Anno accademico 2010 - 2011


L’ Università della terza Età “G. Palazzo” di Brindisi è lieta di comunicare l’elenco dei corsi teorici e pratici che cominceranno nel secondo semestre:

CORSI TEORICI
1. Archeologia e urbanistica di Brindisi antica. (Prof.ssa A. Antonazzo)
2. Lettura critica dell’ Odissea (Prof. E. Catalano)
3. Storia del cinema italiano: un film, un maestro, un momento della storia. (Prof. S. Salvemini)
4. La Filosofia al femminile: Simone De Bouvoir (Prof.ssa L. Zonno)
5. Corso di scrittura autobiografica e sulla memoria. (Prof. D. Tardio)

CORSI PRATICI

1. Corso di disegno e pittura. I, II, III livello (Docente Lilla Rubino)
2. Corso di ceramica (Docente Ornella Carbonara)
3. Corso di fusione e decorazione del vetro (Docente M. Concetta Malorzo)
4. Corso di presepismo: le varie tecniche di costruzione di un presepe (Docenti Rosaria Internoscia e Mina Pedote)
5. Corso di pizzica teorico e pratico (Dott.ssa Chiara Sergio)
6. Corso di Photoshop (Docente A. Pezzolla)
7. Corso di lavorazione pelle, cuoio e filati (Dott.ssa A. De Pascali)
8. Corso di espressione e recitazione (Docente M. Gallo)
9. Corso di informatica (Docente A.Bari)

• CONVERSAZIONI

• GITE E VIAGGI CULTURALI








 

Presentazione programma dei corsi
Anno accademico 2010 - 2011


Lunedì 4 ottobre si è svolta la riunione di presentazione del programma dei corsi previsti per l'anno accademico 2010-2011. Nella stessa sede, la Presidente Clori Ostilio Palazzo, ha salutato i soci vecchi e nuovi del sodalizio che, così come egli stessa ha enunciato, si rinnova ogni anno nell'interesse della cultura personale e del territorio. Quest'anno, poi, grande sinergia con il Club Unesco che ha appena celebrato la messa in opera della Targa che ricorda il porto di Brindisi quale
“monumento testimone di una cultura di Pace”.

 

Visualizza e scarica il programma dei corsi 2010-2011

 

 

 



 


A Palazzo Guerrieri la mostra collettiva di fine anno accademico dell’universita della III Età

 

Quest’anno è Palazzo Guerrieri ad ospitare la XXIII mostra collettiva di fine anno accademico dell’Universita della III Età Giovanni Palazzo di Brindisi. Sono esposti i lavori degli allievi dei corsi di Disegno e Pittura (docente: Camilla Rubino), Ceramica (docente: Ornella Carbonara), Fusione e decorazione del vetro (docente: Maria Concetta Malorzo) e Arte Presepiale (docenti: Mina Pedote e Rosaria Internoscia).

La mostra, rimarrà aperta fino a Lunedi 7 Giugno, ha i seguenti orari: 10.00 -13.30 - 17.30 - 21.00.

L’Università della III Età, che dal 1988 è attiva sul territorio, si propone ai “giovani di spirito” della città e della provincia come luogo di aggregazione culturale e sociale. Il suo scopo è rispondere al bisogno di coltivare interessi culturali nel tempo libero indipendentemente dalla professione esercitata, dal livello scolastico e dall’età.


Cerimonia presentazione anno accademico 2010










 

Tornano gli incontri sul teatro promossi dall’Università della Terza Età

Torna il teatro d’autore a Brindisi e tornano gli incontri proposti dall’Università della Terza Età, come momenti di confronto e di approfondimento sulle scelte artistiche nel cartellone del Nuovo Teatro Verdi per la stagione in corso.

Lunedì 12 aprile 2010, nel salone delle conferenze di Palazzo Granafei Nervegna, l’ Università della Terza Età “G. Palazzo” in collaborazione con la Fondazione Nuovo teatro Verdi ha proposto una conversazione introduttiva e propedeutica alla rappresentazione Teatrale: “Le nuvole” di Aristofane curata dal Prof. Antonio Lamantea.

Aristofane nato ad Atene nel 450 A.C. e morto all’ incirca nel 385 A.C. cominciò a scrivere molto giovane, interessandosi a i più svariati problemi della società del suo tempo: critica la decadenza dei costumi in uso nella città di Atene, ma nello stesso tempo si apre a soluzioni utopiche e di rigenerazione dei costumi sociali.








 


A Palazzo Nervegna tornano gli incontri sul teatro promossi dall’Università della Terza Età

Torna il teatro d’autore a Brindisi e tornano gli incontri proposti dall’Università della Terza Età, come momenti di approfondimento sugli spettacoli in cartellone al Nuovo Teatro Verdi. Si è svolto venerdì 19 marzo, nella sala conferenze di Palazzo Granafei-Nervegna, l’incontro di introduzione a Filumena Marturano, commedia in tre atti di Eduardo De Filippo, a cura del prof. Ettore Catalano, ordinario di Letteratura Italiana all’Università del Salento.

Organizzatrice dell'evento, la Presidentessa dell'Unitre N.D. Clori Ostillio Palazzo che ha accolto i media ed il pubblico intervenuto all'interessante incontro.

Legami di sangue e vincoli d'amore. Una straordinaria pièce teatrale con Lina Sastri nel ruolo della celebre eroina eduardiana.
“Una grande, bellissima e tormentata storia d’amore”. Così definisce la commedia di Eduardo Francesco Rosi, che prosegue con la regia il sodalizio artistico con la compagnia di Luca De Filippo.

Donna del popolo, ex prostituta, Filumena Marturano vive da venticinque anni come una moglie, senza esserlo, nella casa di Domenico Soriano, napoletano borghese e benestante. Ha cresciuto in segreto tre figli, avuti da tre uomini diversi; di uno solo è certa la paternità, il figlio di Soriano, e quando Filumena glielo rivela, estremo stratagemma per farsi sposare, non gli dice però quale: perché “i figli sono figli” e devono essere tutti uguali. La commedia affronta il tema, scottante in quegli anni, dei diritti dei figli illegittimi. Nel 1947, infatti, l’anno dopo la prima rappresentazione dello spettacolo, l’Assemblea Costituente sancì il diritto-dovere dei genitori di mantenere, istruire e educare anche i figli nati fuori dal matrimonio.

Filumena, la più cara delle mie creature. Filumena Maturano è una commedia sociale: vuole essere la riabilitazione di una categoria di donne, vuole essere un grido di ribellione in questo mondo sconvolto e turbinoso che ci ha lasciato la guerra (Eduardo De Filippo).

Filumena è analfabeta, parla solo il dialetto, ma è ugualmente capace di affermare il suo principio e di difendersi dai cavilli della legge, opponendo esclusivamente la forza del sentimento. Ben esprimendo in ciò il punto di vista dell’autore, si rivela la depositaria dei valori più autentici, quelli familiari e del riscatto della persona. Filumena non mira all’ascesa sociale ma si prodiga per avere giustizia, con l'inganno, con la menzogna, con il teatro, con la calcolata violenza dei disperati, e alla fine riesce a inventarsi un'identità di madre e di donna. In questa opera si contrappongono, nello stesso rapporto di forze che hanno nella comunità napoletana, la borghesia e la società del vicolo, allo stesso tempo complici e nemiche.

 









 


“Letteratura e Meridione”. Leonardo Sciascia: la scrittura, l’ impegno.

Mercoledì 3 Marzo presso il salone delle conferenze di Palazzo Granafei Nervegna, il Prof. Antonio Lamantea ha tenuto una conversazione su: “Letteratura e Meridione”. Leonardo Sciascia: la scrittura, l’ impegno.

"A venti anni dalla sua morte, avvenuta nel novembre del 1989, Leonardo Sciascia è ancora un testimone della vita politica e sociale dell’Italia contemporanea" ci riferisce l'insigne studioso e, continuando, affronta tematiche che sembrano uscite dai quotidiani di questi giorni: " l'appassionata riflessione sul problema della mafia, le sue profetiche intuizioni sul potere e sulla corruzione dell’ Italia fanno di Sciascia uno scrittore di assoluta attualità."
Poi, alle nostre numerose domande inerenti la serata in corso ci invita ad ascoltare con attenzione la sua chiacchierata anticipandoci, però: "A questo deve aggiungersi la suggestiva rivendicazione della dimensione siciliana e meridionale, perseguita con passione e coerenza. Né si devono dimenticare l’altissima qualità letteraria della sua opera e il carattere europeo della sua cultura."

Insomma, una serata che, curata nei minimi dettagli dalla Presidentessa di Unitre N.D. Clori Ostillio Palazzo, ha donato al numeroso pubblico presente, includendo, anche, la significativa partecipazione della classe II C del Liceo Classico "Marzolla" di Brindisi, momenti di vera cultura che hanno onorato lo spirito umanistico di quanti frequentano l'università terza età "Giovanni Palazzo" di Brindisi.
(Sara Libardo)

 









 

Tornano gli incontri sul teatro promossi dall’Università della Terza Età

Torna il teatro d’autore a Brindisi e tornano gli incontri proposti dall’Università della Terza Età, come momenti di confronto e di approfondimento sulle scelte artistiche nel cartellone del Nuovo Teatro Verdi per la stagione in corso. Il prossimo appuntamento è per lunedì primo febbraio nella sala conferenze di Palazzo Granafei-Nervegna, con inizio alle ore 18.00, con l’incontro di introduzione a Il giuoco delle parti, commedia in tre atti di Luigi Pirandello, a cura del prof. Ettore Catalano, ordinario di Letteratura Italiana all’Università di Bari.

Scritto per Ruggero Ruggeri nel 1918, Il giuoco delle parti è uno dei capolavori di Luigi Pirandello (1867-1936), il quale nel 1913 (anno in cui pubblicò la novella Quando si è capito il giuoco da cui la commedia è tratta) scriveva a un amico: «Chi ha capito il giuoco non riesce più a ingannarsi; non può più prendere né gusto né piacere alla vita». L'opera è citata anche in un altro lavoro di Pirandello, i Sei personaggi in cerca d'autore: il gruppo teatrale che anima il dramma sta facendo infatti le prove proprio per questa commedia.
Il giuoco delle parti, inserendosi tra la stesura di opere come Così è, se vi pare e I giganti della montagna attraverso le quali l'autore fa saltare definitivamente i resti del teatro borghese, «basato su triangoli amorosi, onori traditi e duelli» che Pirandello svuota delle passioni per giocare, attraverso il suo alter ego, con un guscio d’uovo che esprime le esteriorità dei ruoli (amante, moglie, marito, anche padre e madre), e di una società che cerca di trovare se stessa «in un labirinto di specchi che riflettono un’immagine sempre più deformata al punto che si perdono ben presto le sembianze vere. Il risultato di questo meccanismo disvela un mondo senza uscita, senza liberazione, in bilico tra scetticismo e disperazione».
L’incontro si propone di contestualizzare il capolavoro nel percorso letterario dell’autore, che nel pensiero rappresentato nella commedia muove ad arte i personaggi per affermare che dinanzi a una società dominata da un’annoiata decadenza, l’astrazione rimane l’unica via di fuga dall’angoscia del vivere. Con l’incontro lo spettatore riesce a predisporsi alla visione in modo più consapevole, in modo da cogliere della commedia i tratti più propri dell’opera e del pensiero pirandelliano, e soprattutto il cammino dell’autore verso la piena maturità letteraria.


Ufficio Stampa & Comunicazione - Fondazione Nuovo Teatro Verdi – Brindisi 0831.22.92.30 - stampa@fondazionenuovoteatroverdi.it









 

L’Università della III Età “G. Palazzo” di Brindisi riprende dopo la pausa delle festività natalizie le sue attività, con corsi nuovi e interessanti, secondo il seguente calendario:

• Venerdì 14 gennaio 2010 ore 16:30
Il peso dell’ Autostima. Docente Antonio Sacco

• Martedì 19 gennaio 2010 ore 17:00
Il libro stampato: sei secoli di storia. Docente Anna Valeria Romanelli

• Mercoledì 20 Gennaio ore 17:00
Guida all’ ascolto della musica lirica e classica: Conflitti, Eros, Potere. Le scene di follia nel melodramma
romantico dell’ ‘800. Docente Antonio Lmantea

• Giovedì 21 Gennaio ore 17:00
Corso di scrittura autobiografica e sulla memoria. Docente Mimmo Tardio

I corsi saranno aperti ai soci ed a tutti coloro che desiderano iscriversi.

La Presidente
Clori Ostillio Palazzo

 

 



 

L'Università della III Età "Giovanni Palazzo" è sorta a Brindisi come progetto di vita per stimolare e soddisfare le esigenze di apprendimento e socializzazione degli adulti, per incentivare la loro partecipazione alle iniziative sociali ed analizzare la situazione culturale attuale per comprenderne la genesi e lo sviluppo. Gli allievi degli ultimi anni di scuola Media Superiore possono seguire corsi su materie storico-economiche o su argomenti di attualità che si ritengano utili ai fini di un aggiornamento scolastico, e ricevere - grazie alla intesa corrente tra L'U3E e i diversi dirigenti delle Scuole Superiori - un "attestato di frequenza" che vale come credito scolastico. I corsi sono aperti a tutti i cittadini che abbiano compiuto i 30 anni. Docenti e allievi vengono tempestivamente informati sugli eventuali cambiamenti sia telefonicamente, sia con avvisi esposti in sede. Il giorno e l'ora delle lezioni di ciascun corso sono stabiliti all'inizio dell'anno accademico, con cadenze settimanali, della durata di due ore ciascuno nei giorni feriali, da lunedì a venerdì.

L'Università della III Età "Giovanni Palazzo" è a Brindisi in viale della Libertà 1, presso la Scuola media "G. Salvemini".
La segreteria è aperta dalle dal lunedì al venerdì dalle ore 10,30 alle 12,30 e dalle ore 16,30 alle 18,30.
Il numero di telefono e fax della segreteria è 0831525666
Il nostro sito internet è www.unitrebrindisi.it - L'e-mail di riferimento è info@unitrebrindisi.it

 

ANNO ACCADEMICO 2009-2010

Cari amici,
l’Università della III Età “G. Palazzo” di Brindisi è pronta ad iniziare la sua attività con corsi e seminari ricchi di novità ed interesse.
La finalità e gli obiettivi dell’ U.III.E. sono avvicinare quante più persone possibile all’ apprendimento per arricchire gli strumenti della conoscenza e del sapere.
Gli incontri saranno aperti ai soci ed a tutti coloro che abbiano superato il 30° anno di età.
I corsi inizieranno il 19 ottobre p.v. Vi invitiamo a venirci a trovare per rinnovare la Vs. iscrizione, come soci ordinari, sostenitori o solo come soci studenti.
Corsi, seminari, viaggi, visite guidate potranno soddisfare curiosità, intelligenze, dando a tutti l’ opportunità di approfondire e valorizzare la propria cultura, facendo sentire ognuno dei partecipanti protagonisti.
I programmi dettagliati di ogni corso sono a vostra disposizione presso la nostra segreteria. (c/o il 1° piano della Scuola Media Statale “G. Salvemini”, Viale della Libertà 1 Tel/Fax 0831/525666)
La segreteria sarà aperta dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 16,30 alle 18,30 dal lunedì al venerdì.
Come già stabilito, i corsi saranno avviati solo se verrà raggiunto il numero minimo di 20 iscrizioni per i corsi teorici e 12 per i corsi pratici (alcuni dei quali saranno a numero chiuso). E’ quindi necessario, e vi preghiamo vivamente, che vi iscriviate prima dell’inizio previsto dei corsi. Inoltre, a Vs. richiesta, l’U.III E. è disposta ad avviare altri corsi e seminari purchè venga raggiunto il numero minimo di iscrizioni.
Come negli anni precedenti saranno organizzate gite e visite guidate relative ai corsi da voi scelti.
Anche quest’ anno verranno proposte conversazioni su argomenti di carattere storico letterario e di attualità.
Inoltre in collaborazione con la Fondazione Nuovo Teatro Verdi si prevedono incontri su alcuni testi teatrali il giorno precedente la rappresentazione.
A questi seminari sono invitati a partecipare liberamente oltre ai nostri iscritti tutta la cittadinanza.

Con la vs. collaborazione e sostegno, speriamo di iniziare nel migliore dei modi l’anno accademico 2009/2010

Vi aspettiamo numerosi. I corsi programmati possono essere consultati anche attraverso il sito: www.unitrebrindisi.it
(La Presidente Clori Ostillio Palazzo)



La presidente Clori Ostillio Palazzo
presenta il corsi dell'a.a. 2009-2010

La folta cornice di pubblico presente
all'evento

Visualizza e scarica il programma dei corsi per l'anno accademico 2009-2010

Inviate alla redazione le vostre proposte, consigli e testi che saranno pubblicati su questa pagina dedicata
alla collaborazione tra "Brindisi news" e l'università 3E "Giovanni Palazzo"


redazione@brindisinews.com